Studio

Aspetti organolettici

Colore giallo paglierino intenso. Al naso bouquet di pout pourri e tè verde con leggere note di frutta a polpa bianca e pietra focaia. Il palato, avvolgente, denso ma non greve, riprendendo la freschezza aromatica contenuta nelle premesse olfattive, si distende in un finale ricco di sapidità e di straordinaria persistenza.

Denominazione

Bianco Veneto IGT

Uvaggio

60% Trebbiano di Soave, 40% Garganega

Dati Analitici

Grado alcolico: 13% circa
Temperatura di servizio: 10-12°C

Abbinamenti Gastronomici

Si abbina con

crostacei
carne bianca
Piatti di pesce
primi piatti dai sughi leggeri

Ideale per

Fuori pasto per curiosi
Vinificazione
Vinificazione e fermentazione in acciaio e conseguente assemblaggio delle due varietà. Il 50% della massa ottenuta viene affinata in legni F. Frères da 680 lt per 9 mesi ca.
Zona di produzione
Selezionati ceppi di vigne situati nella zona Tremenalto a nord del comune di Monteforte d’Alpone.
Terreni
In prevalenza basaltica.
Raccolta
A mano, nella prima decade di settembre.
Resa
90/100 quintali/ettaro.
Bottiglie Prodotte
10.000
Formati Bottiglie
750 ml - 1500 ml - 3000 ml
Condividi
Awards
"Grande vino" a Studio 2016 e Bottiglia a Ca' Rugate
La guida Slow Wine 2019 premia lo studio e la ricerca...
Gambero Rosso premia Studio 2015
Tre Bicchieri dalla guida Vini d'Italia 2018
Studio 2015
Bottiglia e Grande Vino da Slow Wine 2018
James Suckling premia lo Studio 2013
90 punti allo Studio 2013
Tre Bicchieri allo Studio 2010
Gambero Rosso assegna i Tre Bicchieri 2013 al nostro Studio
Gambero Rosso premia lo Studio 2009
Tre Bicchieri dalla guida Vini d'Italia 2012
Studio 2013
Medaglia d'Oro al Concorso Internazionale Gilbert & Gaillard 2016
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info