Condividi su Facebook Condividi su Twitter Vai alla pagina Instagram Condividi su Pinterest Vai al canale Youtube
PRENOTA UNA VISITA

Le alte vallate dei Monti Lessini, che attraversano le province di Verona e Vicenza, costituiscono la straordinaria scenografia, ancora incontaminata e ricca di biodiversità, di questa piccola, grande denominazione. Piccola, in quanto i circa 450 ettari coltivati a Durella rendono questo vitigno autoctono un vero e proprio gioiello in tiratura limitata; grande perché la qualità del Metodo Classico che ne deriva, lo pone tra le massime vette spumantistiche di eccellenza di tutta la nazione.

Le origini di questa uva sono antichissime, così come le tracce vulcaniche che caratterizzano i suoli basaltici da cui nascono vini organoletticamente originali e connotati da un dorso acido e vibrante che solo il vitigno Durella, tra le varietà atte a Metodo Classico, è in grado di apportare.

Vigneti

BRENTON

Brenton

Brenton è una località del Comune di Roncà, in piena zona collinare all’interno della DOC Lessini Durello.
L’altitudine è di 300 m con pendenza ed esposizione piena a sud. E’ in conduzione alla Famiglia Tessari dal 2008 e dal 2009 rappresenta l’areale di riferimento per la produzione dell’Amedeo, metodo classico riserva, massima espressione dell’area spumantistica di casa Tessari.
Il vigneto è coltivato con uve Durella e Garganega.

SUPERFICIE VITATA: 2.50.00 Ha.
ESPOSIZIONE: Sud
VITIGNO: Selezioni massali di Durella e Garganega.
BIODIVERSITÁ PRESENTI: Boschetti naturali
ALTITUDINE: 300 mt s.l.m.
SISTEMAZIONE: a terrazze
N° MEDIO VITI / ETTARO: 3.500
PENDENZA MEDIA: 18 %
IRRIGAZIONE: Non presente
PRODUZIONE STIMATA / HA: 90 q.
CONCIMAZIONE: Organica autunnale
N° GEMME/VITE: 10 - 12
SESTO DI IMPIANTO: 3,00 x 0,70 mt.
ANNO DI PRIMO IMPIANTO: 1989
GESTIONE DEL SUOLO: Inerbimento totale
SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Pergola mono-laterale
POTATURA: Guyot, con tralcio singolo

BRENTON

GUARDA IL VIDEO

Uve

Brenton

Durella

Si sono ritrovate a Bolca, nell’alta valle dell’Alpone, le prime ampelidee fossili che si considerano le antenate delle attuali viti. Il nome Durella sembra derivare dalla elevata durezza e resistenza dell’acino alle alterazioni. Un tempo si era convinti che il vino Durello avesse magiche capacità medicinali. Grazie al carattere forte e un po’ acerbo, alla mineralità e all’acidità, era particolarmente resistente e per questo poteva affrontare lunghi viaggi.

CARATTERISTICHE: se ne ricava un vino con sentori fruttati di gelso bianco e lievi di pompelmo, moderatamente alcolico, di ottima acidità e mineralità, nota quest’ultima conferita dal terreno vulcanico, tale da renderlo particolarmente adatto alla spumantizzazione.

​PIANTA: è un vitigno vigoroso, caratterizzato da produzione regolare e media.

GRAPPOLO: di dimensioni medie, piramidale, corto, alato, compatto.

ACINO: di grandezza media, di forma ovoide con buccia molto pruinosa, spessa e coriacea di colore verde giallastro o dorato.

TERRENO: pianta che predilige terreni collinari argilloso-calcarei.

EPOCA DI MATURAZIONE: prima decade di ottobre.

Vini

Amedeo Lessini Durello Riserva

AMEDEO LESSINI DURELLO RISERVA

DENOMINAZIONE

Metodo Classico Lessini Durello Riserva DOC

UVAGGIO

100% Durella

DATI ANALITICI

Grado alcolico: 12,5% circa
Temperatura di servizio: 7-8°C

SCOPRI

Andamento Climatico

Ci sono annate regolari, altre più complicate, alcune secche, altre piovose. E poi c’è la terra da governare e da condurre. Conoscere e seguire l’andamento del clima è essenziale per capire come intervenire e lavorare sui diversi vitigni e all’interno della loro articolata geografia, avendo come obiettivo la qualità del risultato finale.

“Da Gennaio 2012 ci siamo attrezzati con cinque stazioni elettroniche che consentono di rilevare con puntualità i dati meteo necessari per l’esecuzione della difesa fitosanitaria e per la caratterizzazione climatica delle singole annate. Un passo necessario, dettato dalla consapevolezza che la variabilità climatica incide sull’espressività e sulla qualità di un vino”.

I valori rappresentati per anno, interessano le tre zone attraverso le quali si estendono gli ettari vitati di proprietà della famiglia Tessari. Soave Classico, Valpolicella e Lessini Durello.

Valori che guidano il nostro lavoro di tutti i giorni e parte delle nostre scelte agronomiche.

2021 2020 2019 2018 2017 2016
MEDIA T° MASSIME

MEDIA T° MASSIME

---
MEDIA T° MEDIE

MEDIA T° MEDIE

---
MEDIA T° MINIME

MEDIA T° MINIME

---
UMIDITÀ MEDIA ANNUALE

UMIDITÀ MEDIA ANNUALE

---
PRECIPITAZIONI ANNUALI

PRECIPITAZIONI ANNUALI

---
MEDIA T° MASSIME

MEDIA T° MASSIME

---
MEDIA T° MEDIE

MEDIA T° MEDIE

---
MEDIA T° MINIME

MEDIA T° MINIME

---
UMIDITÀ MEDIA ANNUALE

UMIDITÀ MEDIA ANNUALE

---
PRECIPITAZIONI ANNUALI

PRECIPITAZIONI ANNUALI

---
MEDIA T° MASSIME

MEDIA T° MASSIME

---
MEDIA T° MEDIE

MEDIA T° MEDIE

---
MEDIA T° MINIME

MEDIA T° MINIME

---
UMIDITÀ MEDIA ANNUALE

UMIDITÀ MEDIA ANNUALE

---
PRECIPITAZIONI ANNUALI

PRECIPITAZIONI ANNUALI

---
MEDIA T° MASSIME

MEDIA T° MASSIME

---
MEDIA T° MEDIE

MEDIA T° MEDIE

---
MEDIA T° MINIME

MEDIA T° MINIME

---
UMIDITÀ MEDIA ANNUALE

UMIDITÀ MEDIA ANNUALE

---
PRECIPITAZIONI ANNUALI

PRECIPITAZIONI ANNUALI

---
MEDIA T° MASSIME

MEDIA T° MASSIME

---
MEDIA T° MEDIE

MEDIA T° MEDIE

---
MEDIA T° MINIME

MEDIA T° MINIME

---
UMIDITÀ MEDIA ANNUALE

UMIDITÀ MEDIA ANNUALE

---
PRECIPITAZIONI ANNUALI

PRECIPITAZIONI ANNUALI

---
MEDIA T° MASSIME

MEDIA T° MASSIME

---
MEDIA T° MEDIE

MEDIA T° MEDIE

---
MEDIA T° MINIME

MEDIA T° MINIME

---
UMIDITÀ MEDIA ANNUALE

UMIDITÀ MEDIA ANNUALE

---
PRECIPITAZIONI ANNUALI

PRECIPITAZIONI ANNUALI

---