Ca' Rugate diventa "Fattoria Didattica" della Regione Veneto

Ca' Rugate diventa "Fattoria Didattica" della Regione Veneto

L'identità educativa dell'azienda e i nuovi percorsi didattici rivolti ad adulti e bambini.

Ca' Rugate diventa ufficialmente Fattoria Didattica della Regione Veneto e prosegue il percorso educativo già intrapreso sui temi della biodiversità e della sostenibilità, della conoscenza, e del legame tra cultura, tradizioni locali e patrimonio storico-culturale.

Michele Tessari racconta questo traguardo: "Diventare Fattoria Didattica è stato un percorso quasi naturale visto che da anni stiamo portando a Ca' Rugate centinaia di studenti di varie scuole, anche dell'infanzia, per far loro conoscere e toccare l'arte di fare vino. Stiamo progettando vari percorsi didattici che, naturalmente, comprendono il nostro Enomuseo, da anni riconosciuto dalla Regione. Il pezzo forte, però, sono le teche entomologiche dove verranno inserite le api, gli insetti utili e dannosi in viticoltura, per farli vedere e riconoscere ai ragazzi. Fargli capire a cosa servono, come un insetto può difendere la vite da un altro dannoso. E poi discutere con loro di sostenibilità e ambiente. Spiegheremo ai bambini la biodiversità e il suo valore per il territorio e per il loro futuro».

Ecco le prime due proposte formative che rientrano nel progetto educativo Fattoria Didattica e che Ca' Rugate ha già reso disponibili:

1. CA' RUGATE, L'ENOMUSEO E I PERCORSI SENSORIALI
E' un percorso attraverso la Storia: dall'Enomuseo, che testimonia l'attività agricola e vitivinicola della famiglia Tessari alle nuove tecnologie di una Cantina moderna, si assiste al viaggio dell'uva e a tutto il ciclo produttivo del vino. Dopo la visita è prevista la degustazione guidata di tre vini scelti seguendo i cinque sensi: analisi visiva, olfattiva, uditiva, tattile e gustativa. Per l'analisi olfattiva in particolare viene utilizzato un apposito kit per imparare a riconoscere i vari sentori. Un modo per educare gli adulti ad una memorizzazione olfattiva vera e propria. Il supporto di strumenti audio-video didattici e di mappe tridimensionali che danno evidenza al territorio di produzione dei vini, completa l'esperienza. 
A chi è rivolto: gruppi, famiglie, scuole secondarie di II grado, università e aziende che vogliono dedicare un momento formativo ai propri dipendenti.
Obiettivo del percorso: diventare consumatori consapevoli e responsabili, approcciando il mondo del vino e il mestiere del vignaiolo, che da decenni rappresenta la più importante vocazione del nostro territorio, con maggiori conoscenze e competenze.
Durata: un'ora e mezzo

2. CA' RUGATE E IL SUO ENOMUSEO: PRESENTE E PASSATO A CONFRONTO
Conoscere ed emozionarsi difronte ad uno dei mestieri più longevi della storia dell' uomo, quello del vignaiolo. Vedere le varie fasi della lavorazione dell'uva sino alla trasformazione in vino, e capire come avvengono nei giorni odierni e come avvenivano nel secolo breve attraverso gli antichi strumenti dell'Enomuseo. Durante la visita è previsto un approfondimento sui concetti dell'agricoltura biologica con il supporto di una teca entomologica didattica, contenente gli insetti utili presenti abitualmente nelle vigne. 
A chi è rivolto: Scuola Materna, Scuola Primaria, Scuola Secondaria di I Grado.
Obiettivo del percorso: la riscoperta delle antiche tradizioni, la sensibilizzazione alla conoscenza, al rispetto e alla tutela dell'ambiente, al ritmo della natura e allo sviluppo sostenibile.
Durata: un'ora e mezzo

Giorni e Orari:
dal Lunedi al Sabato 8.30 - 12.30 e 14.00 - 18.30
domenica 10.00 - 12.30 e 15.00 - 18.00

Info e prenotazioni: carugate@carugate.it

Condividi
indietro
I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Info